Bocconcini di pollo

Abbiamo parlato spesso del pollo e lo abbiamo fatto in maniera abbastanza approfondita, questo perché la carne bianca in generale è ricca di proteine nobili che sono indispensabili all’organismo, per rinnovare i tessuti e per la formare gli ormoni, gli enzimi e soprattutto gli anticorpi; in più posseggono molti aminoacidi ramificati che svolgono principalmente la funzione di accelerare il metabolismo dei muscoli smaltendo così le tossine che si formano quando un organismo svolge un intenso lavoro atletico.

Grazie alla struttura delle fibre muscolari, il petto di pollo ha il vantaggio di essere più facilmente masticabile e digeribile, soprattutto se cucinata in modo semplice e naturale.
L’apporto di grassi è molto limitato e quindi è molto consigliata per le diete ipocaloriche e un modo ottimale di consumarla è alla piastra o in una gustosa insalata di pollo.

Quindi una carne economica, buona, flessibile a tavola e ricchissima di proprietà benefiche per l’organismo umano. Una pietanza che, almeno una volta a settimana, dovrebbe essere presente nella nostra alimentazione e per tutti quelli che si stancano a mangiare il pollo fatto sempre allo stesso modo, proponiamo una ricetta che arricchirà il vostro ricettario offrendovi un modo nuovo ed alternativo per prepararlo.

Ingredienti per 4 persone:

700 g di petto di pollo,
un cespo di scarola (circa 400 g),
700 g di funghi misti (porcini, finferli, chiodini o piopparelli),
farina,
una piccola cipolla,
marsala secco,
olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Pulite i funghi eliminando i residui di terra, strofinateli delicatamente con un panno e tagliate a fettine quelli più grossi. Mondate, lavate e spezzettate le foglie di scarola. Togliete l’ossicino centrale e le cartilagini del petto di pollo, tagliatelo a tocchetti e fatelo rosolare in un largo tegame con 4 cucchiai di olio e la cipolla affettata. Salate, pepate, spolverizzate con un cucchiaio raso di farina, mescolate bene e bagnate con uno spruzzo di marsala. Aggiungete al pollo i funghi e la scarola, salate, pepate e continuate la cottura a fuoco moderato per circa 20 minuti.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*