Arrosto caramellato

La carne di maiale è sempre stata considerata una carne grassa, povera e prive di qualità. Questo poteva essere vero (fino ad un certo punto) in passato, oggi le cose sono cambiate, le varietà di maiali sono severamente selezionate e le tecniche di allevamento si sono talmente evolute da portare la carna di maiale ad evolversi divenendo molto magra, estremamente ricca di valori proteici senza però modificarne il sapore che anzi è stato esaltato il più possibile, ne consegue un tipo di carne molto buona che si presta a mille diverse preparazioni ed una di queste è proprio quella che stiamo per proporvi.

Ingredienti per 4 persone:

700 gr. di lonza di maiale,
un cucchiaio di olio d’oliva extravergine,
un dl. di vino bianco,
2 limoni,
qualche foglia di salvia,
qualche rametto di rosmarino,
un cucchiaio di miele,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Spennellate la lonza di maiale con l’olio d’oliva e sistematela in una pirofila non troppo grande. Mettete il tutto nel forno già caldo a 220° e lasciate cuocere per 15 minuti, quindi rivoltate la carne e proseguite la cottura per altri 15 minuti.

Versate il vino nella pirofila e circondate la carne con gli aromi lavati e il limone tagliato a pezzettini piccoli. Salate, pepate e abbassate la temperatura del forno a 200°. Continuate la cottura per 50 minuti, aggiungendo un dl di acqua dopo 30 minuti e rivoltando la carne, senza pungerla.

Spalmate l’arrosto con il miele e alzate leggermente la temperatura del forno. Lasciate cuocere per 10 minuti circa, finché la carne avrà acquisito un bell’aspetto caramellato. Servite tagliando la lonza a fette sottili e irrorando con il sugo.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*